08.05.2017

Rendiconto di Koenig & Bauer sul primo trimestre 2017

Ottimo inizio d'anno 2017 con un forte nuovo giro d'affari

  • 21% di ordini in più
  • Fatturato trimestrale al livello dell'anno precedente
  • Il pacchetto di ordini sale a 620 milioni di euro
  • EBIT aumenta di 2,1 milioni di euro portandosi a 5,0 milioni di euro
  • Presentate innovazioni per il settore della litolatta
  • Obiettivi per l'esercizio 2017: fino a 1,25 miliardi di euro di fatturato con un margine EBIT di circa 6 punti  

Per il Gruppo Koenig & Bauer, il 2017, l'anno del nostro duecentesimo anniversario, è iniziato bene, con un aumento degli ordinativi salito a 321,5 milioni di euro, il 20,7% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Con un fatturato del gruppo di 259,1 milioni di euro, attestatosi al livello dell'anno precedente, il pacchetto di ordini è aumentato del 6,4 % portandosi a 619,9 milioni di euro. Con un aumento di 2,1 milioni di euro, l'EBIT di 5,0 milioni di euro del trimestre di apertura supera nettamente quello dell'anno scorso. Il risultato del gruppo, pari a 4,7 milioni di euro (2016: 1,6 milioni di €), corrisponde ad un risultato proporzionale per azione di 0,30 € (anno precedente 0,11 €).  

"Gli effetti della maggiore concentrazione sui mercati in crescita della stampa di packaging, industriale e digitale e della promozione dell'assistenza dagli inizi del 2016 in tutto il gruppo si fanno sentire. La quota di assistenza del fatturato del gruppo è passata dal 24% dell'anno scorso al 26% nel primo trimestre del 2017", ha spiegato il CFO dott. Mathias Dähn. "Ma abbiamo fatto passi avanti anche nei mercati del packaging. La nostra ultima arrivata, la società affiliata KBA-Iberica Die Cutters che si occupa di fustellatrici in piano, ha registrato ottimi sviluppi in termini di ordinativi, fatturato ed EBIT", ha detto il CEO Claus Bolza-Schünemann. "Con una soluzione potente per il mercato delle lattine per bevande in due pezzi, che non avevamo ancora rifornito, e con il primo impianto al mondo di stampa digitale per la stampa su metallo a migrazione ridotta, agli inizi di maggio abbiamo presentato altre due innovazioni dedicate al nostro settore della stampa degli imballaggi".  

Foto 1: assistenza
Con offerte su misura fino alla tipografia interconnessa (KBA 4.0.), nel primo trimestre si potrebbe portare la quota di assistenza al 26% del fatturato del gruppo. (1)

Aumento degli ordinativi nell'ordine delle due cifre in tutti i tre segmenti

Un numero maggiore di contratti di assistenza e ordinativi nettamente superiori di macchine in formato medio hanno permesso di ottenere un aumento del 12,0% nel segmento a foglio, salendo a 152,0 milioni di euro. Il fatturato di 150,0 milioni di euro è diminuito del 3,0% rispetto ai 154,6 milioni di euro dell'anno scorso. Nonostante i margini migliori, a causa del fatturato e dei costi di sviluppo l'EBIT di 4,6 milioni di euro è rimasto leggermente al di sotto del valore dell'anno precedente di 5,7 milioni.  

Dall'inizio dell'anno, al segmento Digital & Web vengono attribuite anche le attività nel settore in crescita della stampa flessografica dei packaging. Anche gli impianti per il mercato del futuro degli imballaggi flessibili sono costituiti da macchina da stampa a bobina. Grazie ad ordinativi per 57,7 milioni di euro, aumentati del 18,5%, ed un fatturato lievemente inferiore, pari a 30,4 milioni di euro, il pacchetto di ordini è salito da 95,5 milioni di euro a 103,5 milioni di euro. Le misure di ottimizzazione della KBA-Flexotecnica (–1,8 milioni di euro), gli elevati costi di R&S e l'arretramento del fatturato hanno gravato sul risultato del segmento con un –2,3 milioni di euro (2016: -2,6 milioni di euro).  

Il maggiore volume di ordini nel settore della stampa di banconote e carte valori e stampa diretta su vetro ha portato ad un incremento degli ordinativi nel segmento Special del 25,3%, arrivando a 125,7 milioni di euro. Prima della fiera specializzata METPACK agli inizi di maggio, nella stampa su metallo le commesse sono rimaste, come previsto, al di sotto dell'ottimo valore dell'anno precedente. Il fatturato è aumentato del 2,6% attestandosi a 87,8 milioni di euro (2016: 85,6 milioni di euro). Rispetto al milione di euro nel primo trimestre del 2016, l'utile del segmento è salito a 4,6 milioni di euro.  

Foto 2: CS MetalCan
La macchina da stampa su latta CS MetalCan di nuovo sviluppo è stata concepita per il mercato delle lattine per bevande in due pezzi, finora non rifornito, che registra una crescita del 3% l'anno in tutto il mondo (2)

Solido profilo di bilancio e finanziario

Le maggiori scorte per la prevista crescita del fatturato nei trimestri successivi e i maggiori crediti in seguito ad un'agglomerazione delle forniture poco prima della fine del trimestre hanno influito negativamente sul flusso di cassa derivante da attività aziendali con un –14,9 milioni di euro. Il flusso di cassa libero di –44,4 milioni di euro è stato gravato anche dalla prima tranche di liquidazioni pari a 21,3 milioni di euro per il parziale trasferimento dei fondi pensione. Con una liquidità di 159,5 milioni di euro, titoli liquidabili in ogni momento per 21,5 milioni di euro ed elevate linee di credito di scoperto in conto corrente e per avallo, il Gruppo Koenig & Bauer si avvale di una base finanziaria stabile. La percentuale di mezzi propri è leggermente aumentata in relazione alla maggiore somma di bilancio portandosi al 31,3% (fine 2016: 31,1 %).  

Al 31 marzo, l'organico del gruppo è aumentato di 111 unità rispetto all'anno precedente, arrivando a 5.327 dipendenti. Oltre ad un rafforzamento mirato del personale nel settore in espansione dell'assistenza e con nuove applicazioni per i mercati dei packaging e della stampa digitale, con il rilevamento della KBA-Iberica Die Cutters si sono aggiunti altri 67 dipendenti.  

Obiettivi per l'esercizio 2017

Nel corso dell'anno, il Consiglio di amministrazione prevede una crescente dinamica del fatturato del gruppo con effetti positivi sul risultato. Se le condizioni economiche e politiche per le attività internazionali non peggiorano pesantemente, per il 2017 il management auspica di raggiungere un aumento di fatturato organico nel gruppo fino a 1,25 miliardi di euro e una rendita EBIT di circa 6 punti".

Downloads

Foto 1: assistenza
Foto 1: assistenza
Foto 2: CS MetalCan
Foto 2: CS MetalCan

Contatto per la stampa

Dr. Bernd Heusinger
Friedrich-Koenig-Straße 4
97080 Würzburg
Germany
Tel.: (+49 931) 909-4835
Fax: (+49 931) 909-6015