Genius 52UV

Genius 52UV

L’utilizzo di una vastissima gamma di materiali carta, cartone e non assorbenti (ad es. materiali plastici come PVC, PC, PS, ABS, PET) nella stampa commerciale, di imballaggi e di etichette è una vera sfida per gli imprenditori. Soprattutto i film in materiale plastico sono sempre più richiesti. Questo promettente segmento finora riservato esclusivamente alla serigrafia, è adesso accessibile anche alla stampa offset grazie alla tecnologia UV a secco. Ma anche alla serigrafia questo procedimento offre estese possibilità grazie alla maggiore flessibilità. Nel packaging, un settore che richiede massima qualità, molti prodotti si possono realizzare con processi perfettamente gestiti e a basso costo. Praticamente si tratta di stampare con cinque colori, senza presenza di riporti, su materiali con uno spessore fino a 0,8 mm grazie al collaudato gruppo di inchiostrazione corta.

28139 151
Questo lo offre (solo) la Genius 52UV! Un commento della stampa specializzata sulla Genius 52UV: “La nuova stampa offset è del tipo a secco e non comporta rulli bagnatori“. E i vantaggi sono numerosi! Infatti, non vi sono più i numerosi parametri difficilmente gestibili che caratterizzano la stampa offset convenzionale, come ad es. la regolazione delle zone di inchiostrazione e dei gruppi di bagnatura/ inchiostrazione; inoltre non è più necessario un controllo dell’equilibrio inchiostro / acqua. 

Ormai KBA-MePrint ha un’esperienza pluriennale con i gruppi di inchiostrazione corta senza viti zonali. La tecnica garantisce stabilità di processo e una stampa standardizzata con cambio lastra completo in pochi minuti, scarti all’avviamento pari solo a ca. 10 fogli e un rendimento massimo di 8.000 copie /ora nel formato 360 x 520 mm. La macchina mono-operatore dell’elevato grado di automazione è molto adatta per tirature piccole e medie, con tempi di cambio lavoro estremamente ridotti. Poche schermate touchscreen facilmente intuibili consentono all’operatore di familiarizzare velocemente con la Genius 52UV.

Highlights

Elevata economicità ed efficienza grazie ad una minimizzazione di tempi e costi:

  • Tempi di stampa programmabili una volta realizzate le lastre da stampa

  • Cambio lavoro in max. 7 minuti 

  • Solo circa 10 fogli di scarti d’avviamento

  • Trasferimento dell’inchiostro 1:1 grazie a cilindri dai diametri identici, e di conseguenza nessuna formazione di riporti

  • Qualità di stampa costantemente elevata dalla prima all’ultima copia grazie al gruppo di inchiostrazione corta Anilox. L’inchiostrazione viene mantenuta costante mediante il controllo della temperatura sull’intera larghezza del foglio.

  • Eccellente stabilità di messa a registro grazie alle pinze sofisticate

  • „Lavori veloci“ sono realizzabili in poco tempo

  • Basso costo di produzione grazie al ridotto fabbisogno di spazio: sono sufficienti meno di  12 m2 d’installazione (notevole risparmio di spazio)

  • Nuove possibilità di impiego grazie all’elevata flessibilità nella lavorazione di materiali difficili

28139 158
Il punto forte della Genius 52UV sono le piccole e medie tirature. La macchina raggiunge il „pronto per la tiratura“ più velocemente rispetto ad altre macchine. Un vantaggio che si manifesta soprattutto in caso di frequenti cambi di lavoro.

Utilizzo

28139 135
Semplicemente geniale: costruzione compatta, facile uso con un solo operatore

La facile gestione della 52UV prevede tra l’altro il cambio semiautomatico delle lastre mediante un pulsante sul display mobile: le lastre vengono punzonate e piegate in un’unità esterna, ciò garantisce una messa a registro molto precisa. Quindi l’operatore spinge le lastre destinate al nuovo lavoro nel magazzino interessato, a carter chiusi. Le lastre da stampa vengono fissate automaticamente e con precisa messa a registro sul cilindro porta-lastra (si possono riutilizzare lastre di lavori precedenti). A fine tiratura le lastre usate vengono scaricate automaticamente , mediante pressione di un pulsante, nel magazzino previsto dove possono essere prelevate a mano, il tutto in massimo sette minuti. E soprattutto: si possono utilizzare lastre analogiche, lastre digitali e lastre a secco.

Passaggio fogli

Genius-52-UV
Caratteristica della Genius 52UV

disposizione compatta a V dei gruppi stampa: 

1 Sistema con racla a camera

2 Rullo Anilox

3 Rullo di inchiostrazione lastra

4 Cilindro porta-lastra

5 Cilindro porta-caucciù

6 Cilindro stampa centrale

26599
Quattro gruppi stampa sono standard; un quinto gruppo può essere previsto per inchiostri speciali o per verniciatura in linea. 

Con ogni giro del rullo Anilox dal rivestimento ceramico un sottile strato di inchiostro viene trasferito sul rullo di inchiostrazione della lastra. Una racla provvede a togliere l’inchiostro eccessivo garantendo un risultato uniforme. Cilindro portalastra e rullo Anilox sono riscaldati in modo da garantire una stampa molto stabile.

La stampa – a quattro o cinque colori – avviene mediante inchiostri indurenti agli UV i quali vengono asciugati completamente in linea mediante un efficiente forno. Così, subito dopo la stampa, può avvenire il finishing, ad esempio laminatura o perforazione senza tempi di fermo.

Inchiostrazione

26594
Conta il risultato: qualità elevata senza variazioni del colore

Il momento decisivo per la qualità è il prepress. Un cattivo risultato di prepress non può mai portare ad un buon risultato di stampa, nonostante l’esperienza dell’operatore. I gruppi di inchiostrazione corta, insieme alla tecnologia a secco, garantiscono una densità d’inchiostro costante nonché brillantezza fin nel minimo dettaglio, sempre che il prepress sia stato fatto bene. Un altro vantaggio decisivo della tecnica senza zone è una qualità di stampa riproducibile in qualsiasi momento.

Stampa senza formazione di riporti

La caratteristica decisiva della Genius 52UV è la disposizione compatta a forma di V dei cinque gruppi stampa, intorno al cilindro di stampa centrale dalla quadrupla dimensione. Ogni foglio viene stampato a registro senza passaggio di pinze, così si evitano differenze di messa a registro. I diametri identici del rullo Anilox, del rullo di inchiostrazione forma, del cilindro porta-lastra e del cilindro porta-caucciù garantiscono l’assenza di riporti sulle copie.

Qualità di inchiostro controllata dalla temperatura

L’inchiostrazione con rullo Anilox e racla a camera consente un’inchiostrazione ottimale anche nel caso di soggetti difficili. La densità dell’inchiostro può essere ridotta o aumentata facilmente attraverso un controllo di temperatura dei rulli Anilox.

Dati tecnici

In generale

Sistema di stampa

stampa offset a secco

Gruppi stampa

Inchiostri

inchiostri UV

Supporti di stampa

da 0,1 a 0,8 mm, (a seconda del substrato), PVC, ABS, PS, PE, PET, PC, ecc. nonché cartone e carta

Velocità di stampa

max. 8.000 fogli/h (a seconda del materiale)


Altezza pila

 

Immissione

600 mm (max.)

Uscita

400 mm (max.)


Formati

 

Max. formato carta

360 x 520 mm

Min. formato carta

210 x 297 mm

Max. formato stampa

350 x 500 mm

Margine pinza

10 mm


Lastre da stampa 


(a secco, analogiche o digitali)

Formato / Spessore

404 x 540 x 0,3 mm

Cambio lastra

semiautomatico, precisa messa a registro, in meno di 5 minuti


Lunghezza x larghezza x altezza

Macchina base

3825 x 3278 x 1906 mm

Macchina + gruppo vernice (LW)

5484 x 3278 x 1906 mm, 18 m²

Macchina + gruppo vernice+ prolungamento uscita (ALV)

8802 x 3278 x 1906 mm, 29 m²

Macchina + LW + AVL 1 + AVL 2

10908 x 3278 x 1906 mm, 36 m²

Peso totale (macchina base)

6,0 Tonnellate

Consumo di aria

900 l/min (7 bar)


Allacciamento elettrico

Alimentazione

3 x 400 V / 230 V (±10%), TN-S-net, 50 Hz

Dati elettrici

58 kVA

Ampere

84 A

Fusibile Backup

100 A


Con riserva di modifiche