Rapida 164

Mettifoglio e immissione

29039-004
Sollevamento della pila a progressione continua

Un azionamento digitalizzato assicura una corsa della pila uniforme e continua e, quindi, un’altezza di ingresso e un’alimentazione del foglio costanti    

Adattamento automatico dell’altezza del separatore di fogli

Se i fogli sono piegati, il separatore di fogli si adatta automaticamente alla differenza di altezza e può essere commutato sulla scansione del bordo anteriore anche durante la produzione      

Tavola di alimentazione del mettifoglio

La tavola mettifoglio a nastri aspiratori multicamere è munita di regolazione delle linee caratteristiche in base al supporto la preimpostazione e il proseguimento della soffiatura. Non occorrono modifiche manuali. Due nastri aspiratori larghi incassati garantiscono il trasporto ottimale dei fogli nella linea di alimentazione, coadiuvati da altri due elementi di avanzamento sottovuoto.      

DriveTronic Infeed

Grazie alla regolazione motorizzata a distanza della linea di marginatura e delle singole squadre non occorrono regolazioni manuali. Tutte le impostazioni possono essere memorizzate in base all’ordine e sono disponibili anche successivamente per le preimpostazioni.  

SIS oben neu
DriveTronic SIS

DriveTronic SIS sostituisce la tradizionale squadra ad aspirazione. Il foglio non viene più allineato lateralmente sulla tavola mettifoglio, bensì un tastatore sul bordo ne misura la posizione. Quando il foglio viene trasferito al primo gruppo di stampa, la barra portapinze del tamburo dell’alimentatore esegue la corsa di trazione calcolata. In questo modo, il foglio dispone di doppio tempo di allineamento nella linea di alimentazione, DriveTronic SIS è un sistema di allineamento preciso che non necessita di regolazioni.    

Il comando

Il mettifoglio DriveTronic è dotato di una tastiera con pittogrammi intuitiva integrata nel pannello anteriore. Sul primo gruppo di stampa, una combinazione di tastiera a pittogrammi e schermo touch consente di navigare con rapidità e sicurezza    

La sicurezza

  • Quattro sistemi universali e intelligenti di monitoraggio dei fogli rendono sicura la Rapida in formato grande.
  • Controllo meccanico di doppi fogli
  • Regolazione dell’arrivo del foglio
  • Sensori di fogli disallineati nella linea di alimentazione
  • Controllo elettronico della corsa di traslazione

Gruppi stampa

Walzenstuhl RA164
L’azionamento

La Rapida in formato grande è azionata da un treno di ingranaggi continuo. I cuscinetti volventi su più file possono essere regolati senza gioco e assicurano la massima rotondità e precisione di funzionamento.        

La guida dei fogli Venturi

La Rapida in formato grande si presenta con una guida dei fogli completamente nuova. Forma e ripartizione degli ugelli nelle lamiere guidafogli sono state appositamente studiate per il trasferimento dei fogli senza contatto con la massima flessibilità di supporti di stampa. Il sistema di soffiatura Venturi a controllo della caratteristica consente al foglio di seguire la curvatura delle lamiere guidafogli senza contatto. Non occorrono regolazioni  manuali di alcun tipo, neppure con i supporti di stampa più spessi. E lo stesso vale per le pinze! Tutte le regolazioni sono preimpostabili      

Il gruppo inchiostratore: veloce e dinamico

Con il suo gruppo inchiostratore ulteriormente ottimizzato a rapida reazione, la Rapida in formato grande vi offre un’elevata riproducibilità dei dati di preset. Grazie alla ottimale irradiazione del calore del rullo macinatore, il nuovo gruppo inchiostratore fornisce l’equilibrio acqua-inchiostro in poco tempo e con meno scarti.    

Altre caratteristiche distintive

  • Arresto dei gruppi inchiostratori – minore usura dei rulli
  • Regolazione a distanza del punto di intervento della macinazione
  • Regolazione a distanza della cadenza del prenditore inchiostro
  • Separazione dei gruppi inchiostratori
  • Collegamento gruppo inchiostratore /gruppo di bagnatura dal pulpito di comando
  • Proseguimento a caratteristica controllata della velocità del rullo della vaschetta di bagnatura
  • Programma di prebagnatura automatica
  • Rullo di transizione oscillante sul rullo di bagnatura
  • Motore differenziale del rullo di bagnatura per prevenire la formazione di capperi, regolabile dal pulpito di comando durante la produzione
  • Separazione delle linee di inchiostro in caso di arresto della macchina  

Calamaio ColorTronic

Il calamaio ColorTronic consente di ottenere un’elevata riproducibilità dei profili di inchiostrazione grazie al suo speciale dosaggio privo di effetti collaterali. Il rullo del calamaio a rivestimento ceramico del nuovo formato grande presenta valori di resistenza alla pressione eccezionali. Grazie a ciò, la calibrazione del calamaio è stabile per lungo tempo e la qualità di stampa rimane elevatissima.

Cambio lastra

29039-017
SAPC (Semi Automatic Plate Change)

  • Cambio semiautomatico delle lastre
  • Apertura e chiusura pneumatiche della protezione del cilindro portalastra
  • Avvicinamento automatico delle posizioni di cambio
  • Fissaggio e serraggio automatici della lastra
  • 110 secondi per ogni gruppo stampa    

FAPC (Fully Automatic Plate Change)

  • Cambio completamente automatico delle lastre
  • Processo di cambio compreso l’azzeramento della messa a registro
  • Cambio delle lastre in 3 cicli
  • Sincronizzato in diversi gruppi di stampa
  • Nuovo processo di cambio a tempo ottimizzato con un intervento di cambio di 3 minuti
  • Barre di serraggio posteriori divise
  • Tutti i gruppi stampa in 3 minuti    

SPC (Simultaneous Plate Change) Cambio simultaneo delle lastre

  • Cambio delle lastre completamente automatico, contemporaneamente su tutti i gruppi di stampa
  • Azionamento diretto del cilindro portalastra con motori singoli (motori ad alta coppia)
  • Il cambio delle lastre si svolge contemporaneamente ad altri processi di allestimento
  • Tutti i gruppi stampa in 110 secondi

Dispositivi di lavaggio

29038-024
CleanTronic

Dispositivi di lavaggio combinato per rulli, caucciù e cilindri di contropressione. Il caucciù e il cilindro di contropressione  vengono lavati in serie da una traversa di lavaggio orientabile. I cicli di lavaggio possono essere programmati e selezionati sul pulpito di comando centrale per ciascun gruppo.      

CleanTronic Synchro

Questo sistema dispone di due traverse di lavaggio: la prima è identica a quella del sistema CleanTronic, l’altra è fissa ed è preposta al lavaggio del solo caucciù. CleanTronic Synchro può lavare contemporaneamente il caucciù e il cilindro di contropressione. La sua peculiarità è che entrambe le traverse di lavaggio possono  essere utilizzate contemporaneamente per lavare il caucciù dimezzando circa la durata del lavaggio. Un lavaggio rapido all’occorrenza apporta vantaggi estremi in termini di tempo, soprattutto nella produzione di scatole pieghevoli. Il caucciù può essere sostituito su entrambe le traverse anche alla massima velocità di produzione. Per motivi ergonomici, le due traverse di lavaggio sono state posizionate all’altezza del cilindro portacaucciù per garantire un rapporto spazio/ luce ottimale.      

CleanTronic Reink

Finora il lavaggio del gruppo inchiostratore è considerato uno dei processi più lunghi. Con CleanTronic ReInk, KBA propone un lavaggio ad alta velocità per il gruppo inchiostratore che in media impiega soltanto 90 secondi e apporta risparmi fino al 78 percento. Il processo di lavaggio avviene parallelamente al lavaggio cilindri    

CleanTronic Multi

Cleantronic Multi è stato sviluppato per le macchine che utilizzano inchiostri diversi. Un circuito di lavaggio multifunzione consente di installare sistemi di lavaggio con detergenti diversi (UV/standard) selezionabili dal pulpito di comando in base alle necessità. Essendovi circuiti e nebulizzatori separati, è praticamente impossibile che i diversi detergenti possano mescolarsi. Con CleanTronic Multi non occorre più cambiare manualmente i sistemi di lavaggio né pulire i circuiti del detergente ad essi collegati.      

CleanTronic UV

Consente di lavare il caucciù durante lo stand-by degli irradiatori UV. Prima e dopo il lavaggio dei cilindri, quindi, non occorre più attendere per assicurarsi che non si verifichino incendi. Ulteriori vantaggi di questo sistema sono i tempi di allestimento più convenienti e l’aumento della durata degli irradiatori UV, un must per qualsiasi stampatore UV.      

CleanPrint

Grazie allo scarico mirato dell’inchiostro residuo dalla lastra e dal caucciù è possibile ridurre i tempi di lavaggio del caucciù ed evitare il lavaggio del caucciù anche con tirature ridotte.

Torre di verniciatura

29039-032
Torre di verniciatura

La torre di verniciatura è dotata di serie di un sistema di verniciatura a camera a racla con cilindro retinato a incisione laser. La regolazione a distanza della pressione di stampa, dei registri laterali, circonferenziali e diagonali avviene dal pulpito di comando Ergotronic. Tutti i posizionamenti del cilindro portalastra di verniciatura sono completamente automatici. Le lastre di verniciatura si fissano e si montano in modo pneumatico senza attrezzi e premendo un solo tasto.    

DriveTronic SFC (=Simultaneous Forme Change)

Con Drivetronic SFC (=Simultaneous Forme Change), la nuova torre di verniciatura Drivetronic offre la straordinaria possibilità di cambiare le lastre di verniciatura parallelamente al cambio delle lastre e al lavaggio dei gruppi di  stampa. Se in una macchina a verniciatura doppia è in produzione solo una torre di verniciatura , si può allestire la seconda a produzione già in corso.      

Il nuovo sistema AniSleeve

Per una struttura di ordini con frequenti variazioni della quantità di vernice applicata, il cilindro retinato anilox è ora disponibile anche come sleeve. Questo manicotto può essere facilmente sostituito da una sola persona, contemporaneamente ad altri processi di avviamento.      

Alimentazione della vernice

L’alimentazione completamente automatica della vernice è disponibile con due circuiti separati per vernici a dispersione e UV. I programmi di lavaggio automatici e individuali garantiscono eccellenti risultati e consentono di riutilizzare immediatamente il sistema di verniciatura. Il controllo centralizzato dell’alimentazione della vernice avviene sul pulpito di comando ErgoTronic.      

Hi Flow-Gen-4-Chamber
Intelligent Viscosity Logic (IVL)

La regolazione automatica del livello di riempimento e il controllo della pompa in base alla viscosità impediscono un funzionamento a secco della camera a racla. IVL ( controllo della pompa in base alla viscosità) compensa automaticamente le variazioni della viscosità vernice impedendone l’eventuale lacerazione.    

La nuova camera racla HiFlow

Alla camera racla HiFlow basta una capacità di circa il 70 per cento in meno. La maggiore velocità di flusso della vernice che ne consegue impedisce interruzioni nella vernice e contrasta le vernici con tendenza alla formazione di schiuma. La camera racla HiFlow è la base per massima velocità di produzione.    

Sistemi di essiccazione

29039-040
VariDry IR/aria calda

Il sistema VariDry è completamente integrato nel pulpito di comando Ergotronic e può essere regolato in continuo. La regolazione automatica della temperatura della pila e il comando automatico del forno assistono l’operatore nella regolazione dell’essiccazione. Gli irradiatori CarbonTwin, con una densità di potenza IR di 80 W/cm, possono essere sostituiti senza attrezzi e sono utilizzabili anche in gruppi di essiccazione.      

VariDry BLUE

VariDry BLUE è un forno all’infrarosso e ad aria calda energeticamente efficiente con ugelli di nuova concezione per una corrente d’aria ottimizzata. L’aria di essiccazione già riscaldata viene riutilizzata nel prolungamento dell’uscita riducendo il volume d’aria da riscaldare e, di conseguenza, il fabbisogno energetico del registro di riscaldamento. Per ridurre al minimo le perdite di calore, il sistema è stato munito di calotte chiuse sui moduli di essiccazione. Rispetto agli essiccatoi IR/aria calda tradizionali si può arrivare ad un risparmio energetico potenziale del 50 percento.      

Varidry UV

I moduli di essiccazione compatti regolabili in continuo presentano una densità di potenza UV di 200 W/cm. Per l’alimentazione di energia e il raffreddamento  ad acqua è stato sviluppato uno speciale sistema “plug-in” che consente di connettere i moduli con rapidità e facilità. Gli essiccatoi UV finali possono essere utilizzati anche come essiccatoi intermedi. Il rilevamento delle ore di esercizio di ciascun irradiatore è automatico ed indipendente dalla posizione di innesto.  

Uscita

0G7I5835 164
Guida dei fogli AirTronic

L’uscita Airtronic è dotata della nuova guida dei fogli tipo Venturi. L’accessibilità  del prolungamento dell’uscita Airtronic è straordinaria e sicura. Per essere pulita, la guida dei fogli Venturi si pare senza bisogno di attrezzi. Le barre portapinze aerodinamiche e senza ombre riducono al  minimo le vorticazioni d’aria e di polvere. L’uscita AirTronic, inoltre è dotata di una camma di apertura pinze a velocità compensata adatta a diversi supporti di  stampa. Il sistema Venturi posizionato sopra la pila è munito di tubi soffianti e  ponti di ventole. Tutte le impostazioni  sono regolabili a distanza e preimpostabili.      

Prolungamento dell’uscita

L’uscita AirTronic può essere prolungata in due passi. Nei moduli di prolungamento trovano posto i moduli di essiccazione VariDry.      

Frenafogli

L’uscita Airtronic è munita di frenafogli adattato a seconda del campo di applicazione. Inclinandosi, un dispositivo di aspirazione posizionato davanti ai nastri tende la coda del foglio. Le macchine per cartone sono dotate di aspiratori a copertura intera ad elevata capacità sottovuoto. Ad ogni cambio  di ordine, il controllo della potenza di aspirazione in base al supporto di stampa porta la  Rapida in formato grande immediatamente a piena capacità di produzione.        

Emission Extraction System EES

Questo sistema di aspirazione delle emissioni crea un ambiente di lavoro sano. L’aria di scarico satura di emissioni può essere depurata da un filtro prima di essere nuovamente rilasciata nell’ambiente.    

Pulpito

29047-005
ErgoTronic

  • Touch screen per il comando ergonomico di tutte le funzioni della macchina
  • Wallscreen per visualizzare tutte le impostazioni della macchina
  • Immagine live per il QualiTronic Color Control su wallscreen
  • Indicazione delle zone di inchiostrazione sul pulpito di comando
  • Possibilità di allacciamento ai DensiTronic Professional installati
  • Regolazione in altezza motorizzata del pulpito di comando con funzione Memory
  • Modulo di manutenzione remota integrato KBA PressSupport 24 Sheetfed con connessione ad internet per manutenzione remota e aggiornamenti del software    

Funzioni del pulpito di comando (a seconda della dotazione)

  • Memorizzazione in base all’ordine specifico di tutti i parametri macchina rilevanti per ordini in serie
  • Messa a registro a distanza
  • Integrazione di “Instrument Flight” per una regolazione ampliata dell’inchiostro
  • Controllo di tutte le periferiche
  • Indicazione di manutenzione e stampa di elenchi di manutenzione
  • Acquisizione dei dati di produzione esaustiva in combinazione con LogoTronic Professional
  • Approntamento e stampa della nota di pila
  • Visualizzazione di anteprime di immagine      

Programma di cambio lavoro

  • Preparazione dell’ordine successivo già durante la produzione in corso
  • Preimpostazione del formato e dello spessore del supporto di stampa
  • Preimpostazione di tutte le regolazioni di soffiatura specifiche per il supporto di stampa
  • Profili di inchiostrazione
  • Funzioni di lavaggio
  • Esecuzione automatica di tutti i processi di allestimento in sequenza a tempistica ottimizzata    

LogoTronic

  • Preimpostazione delle zone di inchiostrazione tramite dati CIP3    

LogoTronic Professional

  • Sistema di gestione completo per le macchine da stampa KBA:
  • Interfaccia CIP3/CIP4 con il prepress
  • Interfaccia JDF/JMF con il sistema informatico di gestione MIS
  • Gestione degli ordini
  • Preimpostazione della macchina
  • Dati principali compreso il database inchiostri centrale
  • PressWatch per la rappresentazione grafica dell’intera produzione
  • SpeedWatch per la rappresentazione grafica dello svolgimento dell’ordine
  • Archiviazione e gestione automatiche di tutti i protocolli sulla qualità

Logistica

Drucksaal0001
Sistemi automatici continui del mettifoglio

  • Rastrelliera continua completamente automatica con sensori di controllo per la corsa e l’unione delle pile
  • Possibilità di ingresso e uscita della pila da tre lati    

Funzionamento continuato nell’uscita

  • Possibilità di funzionamento continuato a piena velocità di produzione
  • L’avvolgibile abbassabile si inserisce automaticamente nella zona della pila
  • Sensori di controllo del sollevamento e dell’abbassamento delle pile principale e secondaria    

Piletronic

  • Interconnessione di comando macchina, sistemi automatici continui e alimentazione dei pallet per una stampa efficiente

Dati tecnici

Formato del foglio

Massimo

1.205 x 1.640 mm

Minimo

600 x 800 mm

Formato di stampa

Massimo

1.190 x 1.640 mm

Supporti di stampa

Standard

0,1 – 0,7 mm

Con pacchetto carta sottile

< 0,1  - 0,7 mm

Con dotazione cartone (da ca. 450 g/m2)

0,1 - 1,2 mm

Con dotazione cartone microonda

0,1 - 1,6 mm

Margine di pinza

10 +/- 1 mm

Velocità di stampa

Fino a 8 gruppi di stampa + verniciatura

13.000 fogli/h

Fino a 7 gruppi di stampa + doppia verniciatura

13.000 fogli/h

Fino a 9 gruppi di stampa + verniciatura

12.000 fogli/h

10 gruppi di stampa

12.000 fogli/h

Con pacchetto ad alta velocità

Fino a 8 gruppi di stampa + verniciatura

15.000 fogli/h

Altezza pila dal pavimento

Mettifoglio

1500 mm

Uscita

1500 mm

Mettifoglio nel funzionamento continuato

ca.1000 mm

Uscita nel funzionamento continuato

1.400 mm

Innalzamento della macchina su fondamenta a strisce

Innalzamenti possibili

420 / 630 / 840

Formato lastre e caucciù

Formato delle lastre

1.265  x 1.650 mm

Formato delle lastre di verniciatura

1.260  x 1.650 mm

Inizio copia  

49 mm

Formato del caucciù

1.355 x 1.670 mm

Con riserva di modifiche